Sportiva Tassisti Firenze | Moto
642
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-642,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Moto

Federico Biagi, Bo 13, si appassiona a questo sport all’età di 14 anni, andando a vedere girare suo zio, quello che poi lo instraderà nel meraviglioso mondo dei motori. Cominciano i suoi primi salti in pista perfezionando tecnica e precisione nel crossodromo di Chiusdino a San Galgano. Nel 2002 partecipa alla sua prima gara nel circuito di Marradi. Qui sente nelle vene la passione invaderlo e l’adrenalina divorare il cielo. Nel corso degli anni sono tante le moto che cambia e altre tante le soddisfazioni. Nel 2012 partecipa a due gare di campionati italiani, lavora sodo per migliorarsi, e si fa (o si disfa) le ossa saltando ovunque, in qualunque campo affronta ogni salto con la tenacia, la grinta e la concentrazione che questo sport richiede. Per Bear, così lo chiamano i suoi compagni crossisti, arrivano le prime importanti vittorie, frutto di duri e sfiancanti allenamenti. 3 campionati regionali negli anni 2014, 2015 e 2017.
“Questo fantastico sport lo pratico tutt’ora con una bella yamaha yzf 450 2018. Certo bisogna fare tanti sacrifici, a livello di soldi e di allenamento. E’ uno sport costoso, e quando devi andare a fare una gara ed è 3 giorni che piove a dirotto, te non ci pensi due volte..sei il primo ad entrare e girare la manopola del gas. Tanti ci chiamano folli senza cervello, senza conoscenza, magari è vero, caschiamo, ci facciamo male, ci rompiamo le ossa, ma quando fai un salto di 30 metri nulla ti ferma, ti sembra di volare…e finché c’è la farò non smetterò mai”.
In bocca al lupo, Bear, noi sappiamo che soltanto chi cade e si rialza ha grinta da vendere per vincere, ogni volta.  Tanti salti strepitosi, campione!

Susanna M., BO 29